RECENSISCO I NUOVI DIOR ADDICT LIP GLOW TO THE MAX | NOVITÀ BEAUTY

RECENSISCO I NUOVI DIOR ADDICT LIP GLOW TO THE MAX | NOVITÀ BEAUTY

Una delle cose che amo di più delle prime settimane dell’anno è che, a fronte di un generale rallentamento dopo l’intenso periodo natalizio, i brand beauty iniziano a presentare le loro collezioni primaverili e i giornali, Instagram e Pinterest si riempiono di fiori, colori e ogni genere di novità in attesa della bella stagione. Così, quando qualche settimana fa Dior ha lanciato la nuova collezione Dior Spring 2019, ho fatto un giretto da Sephora per dare un’occhiata alle novità e, complice la coloratissima campagna ed i video online della maison, non ho potuto fare a meno di innamorarmi dei Dior Addict Lip Glow To The Max, l’ultimo arrivo in casa Dior in fatto di balsami labbra. Arrivati direttamente dai backstage delle sfilate, sono ormai sulla bocca di tutti sul web: ne parlano youTubers, blogger, instagrammers, ma valgono davvero la spesa? Ho acquistato due delle tonalità disponibili, le ho testate tutti i giorni per un mese e ora è tempo di tirare le somme: recensisco i nuovi Dior Addict Lip Glow To The Max! 

 

Want to read this article in English? Just click here!

 

Recensisco i nuovi Dior Addict Lip Glow To The Max Recensisco i nuovi Dior Addict Lip Glow To The Max

 

RECENSIONE DIOR ADDICT LIP GLOW TO THE MAX

Denominatore comune di questi balsami labbra è la tecnologia “Colour & Glow”, infatti tutti i Dior Addict Lip Glow To The Max sono bicolore ed uniscono una nuance rosa adatta ad ogni tonalità del viso ad una nuance shimmer studiata per dare un risultato super luminoso. Le colorazioni disponibili sono 7 (5 shimmer e 2 olografiche): 

  • 201 Pink
  • 204 Coral
  • 206 Berry
  • 207 Raspberry
  • 209 Holo Purple
  • 210 Holo Pink
  • 212 Rosewood

Prezzo: €34,50 da Sephora

Io ho scelto 201 Pink e 206 Berry

 

Parlando di packaging, non è difficile innamorarsi di questi gioiellini che vedono la confezione del classico Dior Addict Lipstick rivisitata in un tenue rosa antico, super raffinato e romantico, ma basta rimuovere il tappo per scoprire la vera anima pop e allegra del prodotto. Sorpresa! 

Recensisco i nuovi Dior Addict Lip Glow To The MaxPer quanto riguarda la formulazione del prodotto invece, la prima cosa da tenere presente è che non si tratta di un balsamo labbra nel senso classico del termine, perché secondo me il Dior Addict Lip Glow To The Max si posiziona piuttosto a metà tra un balsamo labbra ed un rossetto. Certo, idrata sicuramente più di un rossetto, ma non aspettatevi lo stesso potere nutriente di un normale burro cacao. E anzi, sebbene la formula arricchita dal mango selvatico sia studiata per mantenere le labbra idratate per 24 ore, io trovo che l’effetto idratante duri dalle 3 alle 5 ore, non di più. Ecco perché a mio parere è più corretto parlare di un incrocio tra un rossetto e un balsamo labbra, piacevolissimo da utilizzare, ma senza garanzia di idratazione per 24 ore. 

D’altro canto, quando si parla di colore invece i Dior Addict Lip Glow To The Max sono super pigmentati per essere dei balsami labbra e mentre la prima passata risulta piuttosto naturale sulle labbra, stratificando il prodotto l’effetto è molto bello e duraturo – fino a 6-7 ore. Dalle foto non credo si veda particolarmente, ma in persona il colore è super iridescente ed intenso, specialmente nel caso di 206 Berry grazie alla nuance viola freddo (201 Pink fa comunque la sua figura, promesso!). Quello che ho notato però, è che se non si hanno labbra lisce e idratate già in partenza, il colore tende ad andare nelle pieghette o a spostarsi verso l’esterno dopo qualche ora e anche se non è nulla di troppo drammatico, preferisco dare un occhio allo specchio di tanto in tanto. 

Recensisco i nuovi Dior Addict Lip Glow To The Max

Dior Addict Lip Glow To The Max in 201 Pink

Recensisco i nuovi Dior Addict Lip Glow To The Max

Dior Addict Lip Glow To The Max in 206 Berry

Recensisco i nuovi Dior Addict Lip Glow To The Max

 

ACQUISTO SI O NO?

Tirando le somme, è un prodotto che non mi dispiace e continuerò sicuramente ad usare i miei due Dior Addict Lip Glow To The Max durante la primavera e l’estate visto che non sono troppo burrosi e i colori si abbinano bene anche con la pelle abbronzata. Non credo però che comprerò altre tonalità perché ho l’impressione che a questi balsami labbra manchi quel tocco che li renda dei prodotti ‘WOW’ e che giustifichi il prezzo molto alto. Sono sicuramente molto godibili, ma non soddisfano al 100% le aspettative che le pubblicità virali delle ultime settimane avevano creato. 

Valgono quindi l’acquisto? Dunque. Sì se siete in vena di una coccola beauty da aggiungere alla collezione per sentirvi speciali quando li indossate (il potere dei prodotti di lusso!). Le tinte che Dior propone poi sono abbastanza uniche sul mercato, e le beauty junkie pronte a sfoggiare labbra olografiche/iridescenti domani in ufficio dovrebbero buttarsi. Tuttavia, se l’acquisto è dettato dai risultati promessi e dall’esigenza di avere un buon balsamo idratante colorato, allora il mio consiglio è quello di a) testare il prodotto in negozio per vedere come si comporta durante la giornata e b) comunque dare un’occhiata a prodotti che hanno la stessa funzione ma che sono meno onerosi in termini di spesa. 

 

Recensisco i nuovi Dior Addict Lip Glow To The Max

 

Tra l’altro, mentre testavo i Dior Lip Glow To The Max, ho provato anche la nuova formula del Dior Forever Skin Glow Foundation e considerato che mi sta piacendo davvero molto adesso che fa ancora freddo, mi domando se sarà troppo pesante per la mia pelle mista in primavera. Cosa ne pensate? Avete già provato la nuova versione? Fatemelo sapere su Instagram!

 

Se ti è piaciuto il post Novità beauty: recensisco i nuovi Dior Addict Lip Glow To The Max!, ti potrebbero interessare anche: 

 

 

Want to read this article in English? Just click here!

 

 

PH LILY’S COLOURS
© 2019 LILY’S COLOURS ALL RIGHTS RESERVED

Share: