SHAMPOO SECCO: TIPS & TRICKS

SHAMPOO SECCO: TIPS & TRICKS

Shampoo secco: Odi aut Amo? Questa la domanda che molte di noi si fanno. Bisogna ammetterlo, fino a qualche anno fa lo shampoo secco era considerato un rimedio di fortuna da utilizzare in ospedale e questo di certo non ha giovato alla sua notorietà. Negli ultimi anni però, è diventato il migliore amico di tutte le fashion e beauty blogger d’oltre confine ed eccomi perciò a rispondere alla chiamata alle armi per parlarvi della mia esperienza e dei miei dry shampoo preferiti.

Nonostante oggi sia molto in voga, lo shampoo secco rimane per me una soluzione di emergenza da utilizzare quando il capello risulta davvero troppo oleoso o indomabile perfino ad una coda. Cerco infatti di non utilizzarlo troppo spesso, principalmente per un motivo: per quanto sia un valido alleato, la mia idea è che sia sempre meglio evitare di utilizzare troppi prodotti chimici sul cuoio capelluto, tanto più se con la loro consistenza possono andare ad interagire con quanto la pelle respiri.
Detto questo però, ecco le mie impressioni sui prodotti utilizzati in questi anni.

parisienne-lin-exance-shampoo-secco-600x600

Credits

6.PARISIENNE LIN EXANCE SEMI DI LINO – SHAMPOO SECCO SENZ’ACQUA
Lasciatemelo dire: per me è no! A mio parere questo prodotto dei semi di lino ha davvero poco in quanto lascia i capelli così secchi e polverosi che l’effetto al tatto e alla spazzola è quello di avere una chioma estremamente sfibrata. Avete presente la texture dei capelli dopo una  giornata di sole, acqua salata e sabbia? Ecco il risultato è molto simile, togliendo però l’effetto beach-wave delle giornate passate in spiaggia. Ho provato ad utilizzarlo più​ volte, considerate anche che i miei capelli si sporcano davvero facilmente e quindi un prodotto dall’effetto più secco potrebbe avere ottimi benefici, ma il risultato ottenuto è sempre lo stesso perciò lo boccio su tutti i fronti.

Testanera & Garnier Fructis
5. TESTANERA PALETTE SHAMPOO SECCO – HAIR REFRESH
Non è tra i miei preferiti nemmeno questo shampoo di Testanera. Quello che mi aspetto da uno shampoo secco infatti è sì che assorba l’effetto grasso dai capelli, ma non che li lasci secchi e così polverosi da sporcare istantaneamente qualsiasi capo nero se inavvertitamente mi tocco prima i capelli. Anche se in misura minore, anche questo prodotto tende a dare lo stesso risultato di Parisienne Lin Exance perciò preferisco tenerlo solo come back up di emergenza finché non finirò il flacone, dopo di ché non lo ricomprerò.

4. GARNIER FRUCTIS FRESH – SHAMPOO SENZ’ACQUA
Già più vicino alle mie esigenze, sgrassa bene la radice, anche se il profumo al limone è un po’ troppo chimico per i miei gusti e non lo posiziona tra i miei preferiti. Essendo un prodotto persistente che rimane per tutta la giornata, preferisco essenze più leggere o fiorite. A parte questo è un prodotto che ricomprerei in mancanza dei miei shampoo preferiti.

Batist Classico; Batiste Fresh and Fruity; Essence Road Trip
3. ESSENCE ROAD TRIP dry shampoo
Tra gli shampoo che prediligo c’è sicuramente Essence Road Trip Dry Shampoo – cosa dire? Fa quello che promette: sgrassa bene, non lascia il capello troppo secco e  una volta spazzolato bene non lascia  residui eccessivi. E poi è facilmente reperibile sia in formato normale che in travel size, decisamente uno dei suoi punti di forza, yay!

Batist classico

2. BATIST DRY SHAMPOO – CLASSICO  & FLORAL AND FRUITY BLUSH
Batist si posiziona sicuramente primo nella mia classifica di shampoo secchi sia per fascia di prezzo che per risultato finale. All’estero se ne trovano di tutti i profumi e per tutti i capelli: chiari, scuri, trattati, alla ciliegia, fiorito e chi più ne ha più ne metta, mentre qui in Italia purtroppo la versione che si trova più facilmente è la versione classica con la quale mi trovo molto bene. Dai viaggi in Inghilterra ho portato con me anche la versione Floral and Fruity Blush, che adoro fin da quando lo vidi per la prima volta sugli scaffali di Boots. Per quello che mi riguarda nessuno dei due prodotti ha un profumo eccessivamente forte o fastidioso, assorbono molto bene la fibra oleosa del capello e non lasciano nessun tipo di traccia, risultando facili da rimuovere con la spazzola. Una volta applicati i capelli riacquistano texture, non rimangono troppo opachi (e quindi ingrigiti) e sono comunque docili al passaggio di spazzola e pettine.

DSC_0114_2.jpg

1. BATIST DRY SHAMPOO – FRUITY AND CHEEKY CHERRY:  NEW ENTRY
Si tratta decisamente di una new entry che tuttavia, con alcune precauzioni per l’uso, mi ha lasciata così entusiasta da volerla includere – sto parlando di Fruity and Cheeky Cherry sempre di Batist. Il prodotto è sicuramente molto molto polveroso appena applicato, ecco perché conviene utilizzarlo ala sera prima di andare a dormire: gli effetti il giorno successivo sono stupefacenti! Capelli puliti e corposi, radici cariche di volume e texture non polverosa, è il risultato più vicino ai capelli appena lavati che abbia mai ottenuto!

Embed from Getty Images

DO IT LIKE A PRO:
Il modo per avere i risultati migliori è quello di applicarlo sulle radici già la sera prima, così da lasciare che il prodotto faccia effetto durante la notte. Alla mattina la chioma è rinfrescata e voluminosa, senza traccia della fastidiosa sensazione polverosa lasciata dalla consistenza del prodotto sulla capigliatura. Anche gli indumenti scuri ne beneficiano!

Se invece avete bisogno di una rinfrescata al volo ecco gli step per ottenere ottimi risultati ed evitare ciocche  bianche:
– spruzzare il prodotto e lasciarlo agire un paio di minuti
– prendere un asciugamano pulito e frizionarlo sulle radici così da rimuovere la maggior parte del prodotto
– Spazzolare i capelli con una spazzola per disciplinarli ed eliminare eventuali residui. Il mio consiglio è quello di usare una spazzola dedicata che non sia quella utilizzata tutti i giorni o usata per spazzolare i capelli bagnati dopo la doccia, a meno che non la laviate dopo il contatto con lo shampoo secco.
– Se necessario, ripetete l’operazione di asciugamano e spazzola.
A questo punto i capelli dovrebbero essere rinvigoriti e pronti per uscire!

PH LILY’S COLOURS
© 2017 LILY’S COLOURS TUTTI I DIRITTI RISERVATI

1 Comment

Leave a Reply